LAZIO, INIZIA L’ERA SARRI. JUVENTUS, PRESSING PER LOCATELLI. INTER, PARLA L’AGENTE DI LAUTARO MARTINEZ. FIORENTINA, NICOLAS BURDISSO PROSSIMO DIRETTORE SPORTIVO. UDINESE, AVANTI CON GOTTI IN PANCHINA

JUVENTUS
La Juventus in pressing per Manuel Locatelli. Secondo quanto riferito da La Gazzetta dello Sport, Allegri ha fretta per arrivare al centrocampista ora impegnato con l’Italia: la proposta del club bianconero partirà da una formula “alla Chiesa” più una contropartita. Sul piatto, 25 milioni di euro, con l’idea di un prestito condizionato: perché accada, però, Locatelli dovrebbe rinnovare col Sassuolo perché il suo contratto attuale è in scadenza al 2023. A livello di contropartite, le due società ragionano su due Nicolò: l’idea più lineare, per certi aspetti, porterebbe a Fagioli, con una cessione a titolo definitivo. Il giovane è però considerato un investimento futuro, più che un rinforzo immediato: così, si parla anche di Rovella, nel qual caso però l’alta valutazione con la quale è arrivato dal Genoa complica le cose (tra l'altro formalmente arriverà a Torino solo l'anno prossimo). I neroverdi, per la cronaca, al momento non vanno al di sotto di una valutazione da 40 milioni di euro: si continuerà a trattare, alla finestra restano Borussia Dortmund e Atletico Madrid.
Secondo quanto riportato da Sport in Spagna, la Juventus è molto interessata a Hector Bellerin e potrebbe proporre all'Arsenal uno scambio che coinvolga Aaron Ramsey, ex Gunners. Con Hakimi in direzione PSG, i francesi si tirerebbero fuori dalla corsa al giocatore dei londinesi, che però piace molto anche sia all'Atletico Madrid che al Real Betis.
Salutata la Roma, Antonio Mirante dovrebbe ritrovare presto la porta di una squadra di vertice di Serie A. Il classe ’83 sembrava destinato al Milan, ma secondo La Gazzetta dello Sport il suo nome sarebbe finito nella lista della Juventus, impegnata a cercare un secondo per Szczesny dopo l’addio a Buffon. Per la Vecchia Signora Mirante presenterebbe un vantaggio non da poco (come del resto Audero, altro nome, sebbene con profilo diverso, accostato alla Juve): essendo cresciuto nelle giovanili bianconere, potrebbe essere inserito tra i giocatori formati in casa in lista Champions.

INTER
Sessanta milioni di euro. E' quanto offerto dal Chelsea per il laterale dell'Inter Achraf Hakimi, calciatore che verrà sacrificato dal club nerazzurro questa estate ma la cui valutazione è di 80 milioni di euro. I blues hanno pareggiato l'offerta del Paris Saint-Germain e sperano di poter arrivare presto a un accordo tramite qualche contropartita, come Emerson Palmieri e Andreas Christensen.
Ai microfoni del quotidiano spagnolo Sport, Alejandro Camano, agente di Lautaro Martinez, ha fatto un punto sull'argentino, tra una possibile cessione al Barcellona e il rinnovo con l'Inter: "Siamo molto tranquilli, dobbiamo risolvere per primo la situazione dell'Inter, però è chiaro gli piacerebbe giocare nel Barcellona. A chi non piacerebbe? E' uno dei due club più grandi del mondo ma nessuno mi ha chiamato. Ho un buon rapporto con Alemany, però non c'è nulla, non ci stiamo pensando ora. Lautaro è pronto ad ogni sfida, è un giocatore che può affrontare qualsiasi responsabilità. Non so cosa sia successo l'anno scorso con Lautaro, mi ha raccontato che il suo ex agente gli aveva parlato del Barcellona ma è stato tutto un po' confuso. Il nostro lavoro ora è conoscere la situazione del progetto dell'Inter e ascoltare le offerte che arrivano. Ora stiamo bene come stiamo, poi vedremo. 90 milioni come prezzo? Mi pare esagerato. Tutto ha un prezzo anche se mi sembra che l'Inter non abbia parlato di cessione. Ma vedremo durante il mercato la situazione dell'Inter. Il rinnovo? Ce l'hanno offerto ma al momento abbiamo risposto che stiamo bene come stiamo".
Poker di rinforzi in arrivo per l’Inter di Simone Inzaghi. Se da un lato i nerazzurri si apprestano a cedere Achraf Hakimi, dall’altro sono pronti ad accogliere volti nuovi. Fa il punto La Gazzetta dello Sport: la certezza è il rientro di Federico Dimarco dal Verona, dopo l’exploit definitivo dell’ultima stagione. L’Inter è pronta ad accelerare poi per Felipe Caicedo, richiesto proprio da Inzaghi: l’ecuadoriano ha un anno di contratto con la Lazio, c’è da capire cosa faranno Pinamonti e Salcedo, entrambi teoricamente in uscita. Sulle fasce, ceduto Hakimi, l’Inter vorrebbe consolarsi con due Emerson: Royal a destra, Palmieri a sinistra. L’idea è puntare al prestito in un caso, per affondare sull’altro: Royal torna al Barcellona dopo il prestito al Betis, mentre Emerson Palmieri (attualmente impegnato con l’Italia a Euro 2020) vuole lasciare il Chelsea e tornare in Serie A anche per giocare di più.
Alex Cordaz all'Inter, fumata bianca in arrivo. L'incontro in sede con i suoi procuratori ha avuto esito positivo, e l'ormai ex portiere del Crotone è pronto a diventare il vice Handanovic per la prossima stagione.
Una cessione quasi fatta e una tutta da fare. L’Inter si appresta a salutare Joao Mario: c’è ancora distanza con lo Sporting CP, che ha offerto 7 milioni di euro, ma per La Gazzetta dello Sport si tratta di un gap colmabile, nonostante il gioco al ribasso dei portoghesi. Più complicata invece la situazione di Arturo Vidal: il cileno avrebbe infatti rifiutato l’offerta dei messicani del Club America. Sta bene a Milano e in nerazzurro, il problema è che il suo ingaggio rappresenta un onere che l’Inter considera non più sostenibile nell’ambito del ridimensionamento economico in corso.

MILAN
Secondo quanto riportato da AS, Brahim Diaz la prossima stagione giocherà o nel Real Madrid o nel Milan, non ci sono altre possibilità nella mente del calciatore. L'attaccante sogna di potersi conquistare un posto in squadra con i Blancos, ma se Ancelotti dovesse decidere di lasciarlo partire, l'unica squadra a cui direbbe di sì è il Milan. I rossoneri stanno parlando con il Real per provare a inserire un diritto di riscatto nell'eventuale rinnovo del prestito ma dalla Spagna non ci vogliono sentire. Se partirà, secondo AS, lo farà senza il rischio di essere acquistato dal club di Elliott. Il Real non accetterà altra formula se non quella del prestito secco.
Il Milan continua a sondare molteplici profili per il proprio mercato, che sarà necessariamente mirato ad un allargamento della rosa di Pioli: oggi i dirigenti rossoneri hanno chiesto informazioni per il centrocampista Razvan Marin, del Cagliari. Ieri l'agente era in sede, oggi incontro tra Maldini, Massara e il club rossoblù in un hotel milanese.

LAZIO
La Lazio attraverso il suo presidente ha ufficializzato l'ingaggio di Maurizio Sarri come nuovo allenatore. Questo il comunicato di Claudio Lotito, attraverso l'agenzia Adnkronos. “Abbiamo portato a termine gli impegni presi, con un allenatore che consentisse alla società di poter sviluppare e raggiungere gli obiettivi, in linea con le potenzialità e le ambizioni della società"
Lazio da rimodellare con l'arrivo in panchina di Maurizio Sarri, la cui ufficialità è attesa nelle prossime ore. Il club biancoceleste ha chiesto esterni offensivi per il sul 4-3-3 e alla società capitolina è stato offerto anche Stevan Jovetic. Il montenegrino, attualmente svincolato dopo l'avventura al Monaco, è un'idea sul tavolo di Tare e Lotito.

FIORENTINA
Nicolas Burdisso con ogni probabilità sarà il nuovo direttore sportivo della Fiorentina e affiancherà Daniele Pradè nella area scouting. Inizialmente il club stava pensando a Goretti, ex ds del Perugia, ma Commisso ha chiesto un profilo più internazionale reputando l'argentino perfetto per questo compito.
Secondo quanto riportato dall'edizione online di A Bola, Fiorentina e Porto stanno discutendo gli ultimi dettagli per l'arrivo di Sergio Oliveira in viola. Per i portoghesi, l'acquisto potrebbe essere concluso entro l'inizio dell'Europeo, dunque prima di venerdì. Da Firenze non viene confermata la chiusura in arrivo, con i dirigenti viola alle prese con la volontà di abbassare le pretese dei lusitani per il centrocampista.

SAMPDORIA
Achraf Lazaar, terzino marocchino in scadenza con il Watford, potrebbe tornare in serie A. Secondo quanto raccolto da TMW, l'ex Palermo è finito nel mirino di Empoli e Salernitana.

UDINESE
Maurizio Sarri ha appena firmato con la Lazio, l'Udinese ha appena confermato... Luca Gotti. Dopo la schiarita di ieri, il tecnico classe '67 e il club friulano hanno concordato di andare avanti insieme e adesso non ci sono più dubbi sulla sua permanenza. I prossimi incontri serviranno solo per definire i dettagli e la durata del nuovo contratto ma l'Udinese andrà avanti con Gotti.

TOTTENHAM, NIENTE CONTROPARTITE PER KANE AL CITY. WOLVERHAMPTON, BRUNO LAGE NUOVO TECNICO. BARCELLONA, PER DEPAY MANCA SOLO L'ANNUNCIO. HAJDUK, MARKO LIVAJA RINNOVA

PREMIER LEAGUE
Il Wolverhampton ha scelto il portoghese Bruno Lage per raccogliere l'eredità lasciata dal connazionale Nuno Espirito Santo. L'accordo, trovato da diversi giorni, è stato ufficializzato poco fa dal club inglese suo propri canali social.
Il Tottenham ha fatto sapere al Manchester City che l'eventuale cessione della stella Harry Kane non comprenderà contropartite tecniche. Gli Spurs infatti, non hanno intenzione di accettare proposte che non siano interamente cash, anche perché la cessione dell'attaccante servirà eventualmente alla squadra di Levy per ricostruire la rosa e ovviamente per acquistare un sostituto all'altezza.

LIGA
Dopo il gran rifiuto di Wijnaldum, il Barcellona è pronto a chiudere per un connazionale del futuro centrocampista del Paris Saint-Germain. Secondo il quotidiano catalano Sport, venerdì sarà annunciato l'acquisto di Memphis Depay: l'accordo tre le parti è stato raggiunto e l'obiettivo è formalizzare il trasferimento prima dell'inizio dell'Europeo. L'Olanda debutterà domenica contro l'Ucraina.
Il Real Betis ha comunicato tramite il proprio sito ufficiale il rinnovo di contratto dell'esterno offensivo Aitor Ruibal fino al giugno del 2025. Il contratto del giocatore era inizialmente in scadenza nel 2022.

LIGUE 1
L'Olympique Marsiglia e il Flamengo hanno raggiunto l'accordo definitivo per il passaggio di Gerson, che si unirà alla squadra francese in cambio di 25 milioni di euro più bonus. Una trattativa nella quale ha provato a inserirsi, oltre al Barcellona, anche il Lione: secondo La Provence, però, quello di Aulas potrebbe essere stato solo un sondaggio sfruttato dal club brasiliano per strappare qualche milione in più ai marsigliesi.
Il PSG ha deciso di fare incetta di portieri e oltre alla trattativa in fase avanzata per Donnarumma, oggi ha ufficializzato il giovanissimo portiere Lucas Lavallée, classe 2003 e proveniente dal Lille. Il giocatore ha firmato un contratto triennale e inizierà dalla squadra U19.

CAMPIONATI MINORI
Il primo acquisto dello Shakhtar Donetsk di Roberto De Zerbi è Pedrinho, adesso è ufficiale. Il Benfica, che lo scorso anno l'aveva acquistato dal Corinthians, l'ha annunciato tramite un comunicato, specificando che il trasferimento dell'ala destra alla corte dell'allenatore italiano è subordinata "alle visite mediche e alla firma sul contratto". Il club ucraino sborserà 18 milioni di euro, gli stessi che il Benfica aveva speso per portarlo in Portogallo un anno fa.
Quarant'anni e nessuna voglia di smettere. Maicon Douglas Sisenando, ex terzino di Inter e Roma, sta terminando la stagione con la maglia del Sona, in Serie D, ma guarda già al futuro. E avrebbe trovato una nuova squadra: il segretario generale del Tre Penne, Luca Nanni, ha confermato a Rtv che la società sanmarinese sta ultimando gli ultimi dettagli per il tesseramento del brasiliano, che giocherebbe così il preliminare di Conference League (andata 8 luglio, ritorno 15 luglio). Diciassette presenze stagionali con il Sona, per Maicon potrebbero dunque riaprirsi le porte delle competizioni internazionali. Una scelta che ricorda quella del connazionale Aldair, che giocò con il Murata, altro club di San Marino.
Marko Livaja ha rinnovato il contratto con l'Hajduk Spalato fino al giugno del 2024. L'ex calciatore dell'Inter era in scadenza a fine mese ma ha trovato e firmato il nuovo accordo con la società croata.
Nuovo innesto per l'APOEL Nicosia, società che si fregia del primato di squadra più titolata di Cipro. Contratto triennale per Andreas Karo (24), difensore centrale che ha svolto l'ultimo semestre in Portogallo al Maritimo.

Sezione: Calciomercato / Data: Gio 10 giugno 2021 alle 07:00
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print