L'Atalanta continua a lavorare per riscattare Mario Pasalic dal Chelsea. I contatti con gli inglesi sono quasi febbrili, perché dopo avere ricevuto uno sconto sul prezzo del prestito, ora i nerazzurri vorrebbero sborsare qualcosa meno dei 15 milioni dell'opzione di riscatto, magari inserendo una clausola per la prossima rivendita. È una situazione in divenire ma c'è ottimismo per trovare l'accordo nei prossimi giorni, perché al 30 di giugno - in via puramente teorica - scadrebbe il prestito.

PASALIC HA DETTO DI SÌ - Dall'altra parte c'è anche la volontà del croato di rimanere a Bergamo dopo un anno da protagonista, dove ha trovato una continuità maggiore rispetto alla stagione precedente. Gli accordi ci sono già per un quadriennale da 1,5 milioni di euro più bonus legati alle prestazioni della squadra.

Sezione: Calciomercato / Data: Ven 12 giugno 2020 alle 12:00
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print