Un nuovo numero 10 per l'Atalanta e di assoluta affidabilità. 6 gol e 6 assist in questo campionato che lo confermano tra i migliori centrocampisti della Serie A. Sempre titolare in tutti i match dell’Udinese quest’anno esclusa una gara saltata per squalifica. Classe '94, dal 2016 al club friulano ha collezionato 168 presenze in Serie A, condite da 30 gol. Rodrigo De Paul, secondo quanto appreso in esclusiva da TuttoAtalanta.com, è la pedina coi requisiti richiesti da Gasperini, per l'ulteriore salto di qualità. "Tuttocampista", di nome e di fatto, l'argentino troverebbe a Bergamo un ambiente decisamente consono all'immediato inserimento, vedi i difensori Palomino e Romero, suoi connazionali, oltre ad assaggiare il palcoscenico europeo che, ad oggi, è mancato al calciatore che sogna la Champions.

I TERMINI DELL'OPERAZIONE - Il cartellino di De Paul è quantificato dall'Udinese circa 35 milioni di euro, l'operazione di mercato che porterebbe a Bergamo il talento argentino, prevedrebbe una sorta di formula molto simile a quella che portò Duvan Zapata dalla Sampdoria alla Dea con un pagamento dilazionato in 2 anni, col suo definitivo riscatto. In caso di fumata bianca, De Paul diventerebbe anche il calciatore più oneroso acquistato nella storia dell'Atalanta, superando pertanto l'operazione che portò il centravanti colombiano a Zingonia.

ATALANTA-UDINESE, SPOT MERCATO - La sfida di sabato tra Atalanta e Udinese, sarà motivo anche per discutere di quest'operazione tra i Percassi, il Ds Giovanni Sartori e soprattutto la figura che tanto porta nel cuore la Dea e la città di Bergamo, cioè Pierpaolo Marino.

«L'ATALANTA DEL FUTURO SARA' PIU' FORTE» - "Ora servono profili più adatti al nostro campionato, quei giocatori che già conoscono la Serie A. Serve equilibrio tra reparti, otto giocatori offensivi sono troppi", queste le parole rilasciate da Gasperini, nemmeno 24 ore fa a L'Eco di Bergamo. De Paul rispecchia tutti questi requisiti e qualcuno in avanti, con caratteristiche simili, sarà senz'altro sacrificato dal tecnico per fare cassa e limare il tiro su giocatori pronti per dare un'identità ancora più incisiva al club nerazzurro. 

LA FOLTA CONCORRENZA - In Italia De Paul è già stato accostato da quasi tutte le squadre più blasonate, ma anche l’Europa sembra aver messo nel mirino l’argentino perché non mancano sirene dalla Liga Spagnola e dalla Premier League, Leeds su tutte che ci aveva provato già nella scorsa sessione estiva di calciomercato. 

Sezione: Esclusive TA / Data: Mer 31 marzo 2021 alle 11:00 / Fonte: Lorenzo Casalino
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print