Champions e la lista della competizione. La Uefa è chiara e pretende nella lista dei giocatori che partecipano alla massima competizione europea una parte di giocatori proveniente dal vivaio della società. Ad oggi Marco Sportiello e Francesco Rossi sono gli unici in rosa ad avere queste prerogative, come prodotti del settore giovanile nerazzurro. A tal proposito, abbiamo sentito in esclusiva l'Editore, nonchè Direttore Responsabile della nostra testata giornalistica di TuttoAtalanta.com, Lorenzo Casalino: "L'Uefa è chiara per quanto riguarda le disposizioni della lista Champions, logico che inserire alcuni giocatori della Primavera potrebbe rappresentare, come molti club, un po' l'escamotage a questo ma, è anche vero che sfruttare al meglio ogni posto disponibile può essere importante per l'ambizione a cercare di superare il primo turno del girone. Ecco perchè, da qualche settimana si parla di un possibile ritorno di Riccardo Montolivo all'Atalanta, perchè soprattutto è una di quelle pedine che possono tornare utili sia per la regola e sia efficacemente per la causa. Non dobbiamo dimenticare come Montolivo abbia fatto tutta la trafila delle giovanili (dieci anni, dal 1993 al 2003 e debutto in Serie B e in Serie A con la maglia nerazzurra nel 2004, ndr) con la maglia della Dea,  inoltre ad oggi è svincolato e potrebbe arrivare a parametro zero. Sicuramente in questa lista ci vedrei bene il giovane Del Prato, promettente talento del vivaio atalantino". 

Sezione: Esclusive TA / Data: Mar 2 Luglio 2019 alle 15:00
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print