"Una vittoria che sa di normalità, grande Atalanta". Così è intervenuto il nostro Editore di testata, Lorenzo Casalino, dopo il grande successo nerazzurro nel recupero disputato ieri contro il Sassuolo e che ha visto gli uomini di Gasperini imporsi con un perentorio 4-1. "Tre punti per Bergamo, tre punti che consolidano una classifica di livello, quanto meritata, tre punti che rimettono le cose in chiaro per chi avesse dubitato che l'Atalanta potesse stentare alla ripartenza. Erano troppi importanti gli stimoli, quanto decisamente fondamentali gli imperativi a proseguire la marcia lasciata prima dell'emergenza coronavirus". 

LA CONDIZIONE - "Sicuramente c'è ancora da lavorare a livello fisico, ma questo è comprensibile dopo questo lungo stop ed è un problema di quasi tutti i club di Serie A - spiega Casalino -. Qualche 'giallo' di troppo è arrivato per questo motivo, nella sfida contro il Sassuolo. Una rosa stimolata e competitiva, non farà rimpiangere qualche turn-over necessario a Gasperini". 

LAZIO - "Lazio è avvertita, quest'Atalanta fa paura per determinazione, forza e carattere. Pronostico? Non li ho mai fatti - conclude -, di certo non vorrei essere nei panni di Simone Inzaghi in questo momento.."

Sezione: Esclusive TA / Data: Lun 22 giugno 2020 alle 10:00
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print