Onana 5,5 - La prima verra parata la fa nel secondo tempo, sulla punizione tesa di Ilicic. Non subisce molti tiri verso lo specchio, soprattutto nella prima frazione. Può far poco sui due gol di Zapata, forse poteva uscire prima sul colpo di testa del colombiano.

Mazraoui 6,5 - Tiro di prima intenzione dopo pochi minuti e tanta spinta sulla corsia di competenza. A volte usa il fioretto, altre volte è meno preciso ma più incisivo. (Dal 55' Klaiber 5,5 - Non approccia bene, in mezzo al campo soffre molto la reazione da parte dei nerazzurri).

Schuurs 5 - Balla un po' troppo soprattutto sulle incursioni dei trequartisti, soffre anche quando i padroni di casa alzano il ritmo. Un paio di buone sortite offensive gli valgono mezzo voto in più, ma la prestazione resta insufficiente.

Blind 5 - Personalità ed esperienza finché non trova Zapata che cambia il passo e l'Atalanta non inizia a trovare varchi. Sbaglia sul primo gol, dove non anticipa il colombiano, sul pareggio si stacca troppo, la scivolata per riparare l'errore serve a poco.

Tagliafico 5,5 - Hateboer non gli risparmia qualche intervento, lui quando trova spazio prova ad affondare. Paga il secondo tempo come i compagni: troppe sbavature, sbaglia anche le cose più semplici.

Klaassen 6 - Partita ordinata e senza troppi fronzoli. Il pallone passa poco dalle sue parti, si limita a fare l'indispensabile. Nel finale usa parecchio la grinta.

Tadic 6,5 - Da mediano fa un po' fatica a impostare il gioco, quando si sposta sulla trequarti riesce a gestire meglio i palloni: nulla di particolarmente eccezionale, ma tra tocchi e falli cercati riesce a spezzare l'inerzia, tutta in favore della compagine orobica.

Gravenberch 6 - Si vede poco in mezzo al campo, ma quando c'è da recuperare la sfera risponde sempre presente: gestisce bene il possesso, quando c'è da sgonfiare il pallone lo tiene lì e fa passare secondi preziosi.

Antony 7 - Il primo segnale lo dà dopo pochi minuti con un tiro verso lo specchio della porta. Gioca davvero bene, non dà punti di riferimento: un paio di brividi quando carica il mancino, Sportiello gli nega la gioia del gol. (Dal 90' Labyad s.v.).

Traorè 6,5 - Un tiro in porta, sporcato, un gol. Prova a fare un bel po' di movimento, ma Romero gli prende la targa e lo limita in tutti i modi. Sponde e giocate, ma viene gestito a turno dai centrocampisti orobici.

Neres 6 - Si accende ad intermittenza. Quando alza il palleggio fa soffrire tutti, ma non è la sua serata migliore: la qualità non manca, la costanza un po' meno. Entra però nell'azione del secondo gol, in velocità è imprendibile. (Dal 69' Promes 5 - Non si vede molto, il suo ingresso non influisce minimamente sul match).

Sezione: Il Pagellone / Data: Mar 27 ottobre 2020 alle 23:02 / Fonte: Patrick Iannarelli
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print