Dajcar, voto 6
Nulla può fare sul gol del pareggio juventino. Poi è sicuro nelle uscite e negli interventi.

Ghislandi, voto 6,5
Propositivo in fase d'attacco, ordinato in copertura.

Cittadini, voto 6
Una condizione d'affinare, partita comunque sufficiente.

Scalvini, voto 6
Pulito negli interventi, sempre sicuro nei ripiegamenti. 

Ceresoli, voto 6
Più attento alla fase difensiva, potrebbe fare qualcosa di più a supporto per l'azione d'attacco. 

Gyabuaa, voto 6,5
Riscatta un primo tempo in ombra, con una ripresa di grande spessore e generosità

Panada, voto 6,5
Piedi buoni al servizio di mister Brambilla. Rompe, imposta e quando può non disdegna anche la conclusione in porta.

Sidibe, voto 6
Alterna giocate imprevedibili, a disimpegni errati. Il suo estro è però di vitale importanza per quest'Atalanta.

Cortinovis, voto 7
Sale in cattedra, soprattutto nella ripresa, e detta i tempi di ciascuna giocata della baby Dea in attacco. Dai suoi piedi parte l'azione del momentaneo vantaggio di Carrà.

Kobacki, voto 5
Non pervenuto. Viene sovrastato dai centrali della Juve, non riesce mai ad incidere. (dal 67' Italeng, voto 6: dà il suo apporto nel finale di gara, gioca spesso spalle alla porta lavorando molto per la squadra. Avrebbe in un paio di occasioni la palla buona per concludere a rete, ma preferisce servire il compagno) 

Olivieri, voto 5,5
Anche per lui partita in sordina, pochi lampi in una giornata che non lo vede tra i protagonisti. (dal 67' Carrà, voto 6,5: Entra e segna, anche con l'aiuto di una deviazione di Leo.) 

All. Brambilla, voto 6
La sua Atalanta è ancora tutta da disegnare, idem la condizione atletica da affinare. Mancano pedine di certo importanti che sono aggregate alla prima squadra di mister Gasperini, tra cui Ruggeri e Traore e Colley che avranno un percorso diverso nella prossima stagione anzichè il campionato Primavera. 

Restart

Un post condiviso da Davide Ghislandi, Bergamo (@ghislandi.davide) in data: 12 Set 2020 alle ore 11:13 PDT

Sezione: Il Pagellone / Data: Dom 20 settembre 2020 alle 13:09
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print