"La Champions per la Juventus è un'ossessione, ma anche una fortissima motivazione. Le due cose viaggiano insieme. La Champions viene vissuta dal club come un notevelissimo investimento non solo emotivo. Io penso che quando si raggiunge una finale si sia già fatto il massimo, il resto è nelle mani di Dio". Parole e pensieri di Carlo Ancelotti, manager dell'Everton che ha rilasciato una intervista al 'Corriere dello Sport'. "I club più motivati sono quelli che chiedono alla coppa la sublimazione di una stagione o di un percorso. Il PSG che non ha mai raggiunto nemmeno una semifinale, il City. Anche se i francesi non sono troppo contenti di aver pescato l'Atalanta".

Sezione: Altre news / Data: Mar 04 agosto 2020 alle 12:57
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print