Se le partite si giocassero soltanto in trasferta, l'Atalanta potrebbe lottare seriamente per lo scudetto. Ironia a parte, la vittoria in casa del Cagliari ha evidenziato un dato fondamentale: lontano dal Gewiss Stadium la squadra di Gian Piero Gasperini è imbattibile, o quasi. Cinque vittorie consecutive lontano da casa, nessuna sconfitta nel 2020 e un solo ko esterno in stagione, quello col Bologna. Nemmeno la Juventus di Ronaldo e Dybala ha fatto meglio: dati importanti soprattutto per il futuro della compagine orobica. 
Numeri da prima della classe - Miglior attacco esterno, squadra meno battuta e seconda miglior difesa del campionato (al pari della Lazio): questi sono i numeri di un'Atalanta in grado di segnare 41 gol e subirne soltanto 17, una compagine capace di dare il meglio soprattutto lontano dalle mura amiche. L'Inter al momento ha una partita in meno, ma la sostanza non cambia: con 34 punti su 45 disponibili i nerazzurri hanno una media tricolore, almeno per quanto riguarda le trasferte. 
Testa alla Samp - Se fuori casa il ritmo è infernale, nelle sfide al Gewiss Stadium bisogna migliorare qualcosa. Con le 4 vittorie consecutive in casa il dato è migliorato notevolmente, ma il gap con le prime della classe - Lazio e Juve su tutte - riguarda proprio i punti conquistati in casa. Soltanto 9 vittorie a Bergamo, con 4 ko subiti: per colmare la distanza serve ancora molto, ma Gasperini potrebbe partire proprio da questo dato. La sfida con la Sampdoria sarà fondamentale non solo per migliorarsi, ma per blindare un quarto posto sempre più vicino. Per lo scudetto c'è ancora tempo.

Sezione: Altre news / Data: Lun 06 luglio 2020 alle 10:30
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print