Avversari stasera dopo essere stati etichettati come tecnici 'eretici' in passato. Questo, scrive Tuttosport, è il destino di Antonio Conte e Gian Piero Gasperini, due che hanno dovuto superare momenti non semplici in carriera per arrivare dove sono adesso. "C’era un tempo in cui Antonio Conte e Gian Piero Gasperini erano considerati eretici ed, essendo stati bollati come tali, vennero mandati al rogo - che per gli allenatori fa rima con esonero - dai rispettivi datori di lavoro, ovvero Alessandro Ruggeri e Massimo Moratti. Preistoria", si legge sul quotidiano torinese. Dove vengono ricordate le esperienze fallimentari di Gasp nella Milano nerazzurra e di Conte all'Atalanta. 

Sezione: Altre news / Data: Lun 08 marzo 2021 alle 10:30 / Fonte: fcinternews.it
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print