Intervistato dalla televisione ucraina, Ruslan Malinovsky, mvp della gara contro la Lituania e autore dei due gol decisivi, ha esultato. "La vittoria è stata decisa in pochi minuti - ha spiegato il neo giocatore dell'Atalanta -, anche mister Shevchenko si è congratulato con noi. Dovevamo raggiungere a tutti i costri i tre punti. Ora festeggiamo ma il bello deve venire, siamo carichi per il Portogallo. Il primo gol? Junior Moraes ha stupito tutti col tacco, non se lo aspettavano. Sul secondo è stato difficile per il portiere. Lo dedico a mia moglie e alla figlia che aspettiamo".

Sulla Nazionale. "Giochiamo bene, abbiamo una generazione dove i ragazzi vogliono venire qui e giocare e fare il bene dell'Ucraina. Giochiamo a due-tre tocchi e sappiamo già i principi di gioco. L'Europeo? E' presto, non c'è bisogno di fare voli pindarici: ora testa al Portogallo".

Sezione: Altre news / Data: Dom 13 Ottobre 2019 alle 14:00
Autore: Redazione TA
Vedi letture
Print