La Juventus pensa già al futuro e tra questi c'è tra i desideri, ormai dichiarati, il tedesco della Dea Robin Gosens. Il club bianconero, secondo quanto appreso da TuttoAtalanta.com, vorrebbe formulare una proposta alla Dea con la cessione di Alex Sandro, dove conta di riuscire a recuperare circa 25 milioni all'estero e alleggerire un ingaggio molto alto (5,5 milioni).

Gosens, in scadenza con la Dea il 30 giugno 2022, nel nuovo disegno di Juve, diventerebbe un punto fermo del club bianconero della prossima stagione sulla corsia di sinistra e andrebbe di certo ad aumentare il suo tetto salariale, ora fermo in nerazzurro a 800mila euro, che potrebbe schizzare tranquillamente a 2,5 milioni di euro netti a stagione, stipendio dei vari Kulusevski, Bentancur, McKennie 

La Juventus, in tal senso, metterebbe sul piatto oltre ad una sontuosa parte economica, anche una contropartita tecnica gradita a Gasperini, una di queste potrebbe essere il portiere, in prestito al Genoa, Mattia Perin (LEGGI QUI). 

Sezione: Esclusive TA / Data: Ven 19 marzo 2021 alle 12:01
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print