Audero 6,5 - Reattivo su Toloi, tempestivo con Zapata, senza fronzoli quando devia su Hateboer. Tre parate decisive nel primo tempo, nel secondo tempo forse compie il peccatuccio di non uscire sul corner che Toloi insacca. È nell'area piccola.
Bereszynski 6 - Dalla sua parte galleggia Gosens, ma spesso è aiutato da Depaoli. Gomez non gli dà grandi punti di riferimento, lui se la cava. Mezzo voto in meno perché anticipato da Toloi, anche se l'errore è di Murru.
Yoshida 6,5 - Solido dietro, utilizza tutto il suo mestiere per fermare in qualche modo Zapata. In un paio di circostanze gli sfugge dietro ma quando non arriva con la punta ci pensa Audero.
Colley 6.5 - Senza grande lavoro nel primo tempo, cresce e giganteggia quando la pressione aumenta. Sfortunato nell'occasione dell'angolo del vantaggio.
Murru 5 - Pronti, via e il terzino ex Cagliari si trova nell'area avversaria, cercando il diagonale dell'1-0, non andando lontano dal palo. Gioca una partita discreta, ma sul gol viene surclassato da Toloi.
Depaoli 6 - Aiuta Bereszynski ripiegando spesso sulla linea difensiva, spara dal limite con il destro andando vicino al colpo grosso.
Ekdal 6 - A metà cerca di dare ordine alle avanzate, prova a spezzare le trame altrui (dall'82 La Gumina s.v.).
Thorsby 6,5 - È il primo a fare pressing dei centrocampisti, trovando anche una posizione giusta per dare equilibrio. All'ultimo minuto va vicino al gol del 2-1.
Linetty 6,5 - È quello che dovrebbe aiutare Gabbiadini con le incursioni offensive. Sta bene, gli capitano un paio di palloni che gioca al meglio, andando anche vicino al gol.
Jankto 6 - Sulla sua fascia ha un cliente scomodo come Hateboer, lui rintuzza e prova a ripartire (dall'82' Augello s.v.).
Gabbiadini 6 - Sveglia Gollini con una saetta alla mezz'ora. Canta e porta la croce, da solo con tre difensori atalantini (dall'82 Ramirez s.v.) .

Ranieri 6,5 - Per settantacinque minuti imbriglia ottimamente l'Atalanta, giocando con le sue stesse armi, andando a pressare alto e senza concedere troppo campo dietro. Viene espulso per un doppio giallo, lui se ride perché dalla tribuna può urlare comunque.

Sezione: Il Pagellone / Data: Mer 08 luglio 2020 alle 23:58 / Fonte: Andrea Losapio
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print