"Finale amaro", titola il Corriere di Bergamo all'indomani della beffa subita nei minuti finali dall'Atalanta. Per 89 minuti l’Atalanta ha tenuto duro e sognato: dopo il gol di Pasalic al 26’, i nerazzurri sono rimasti in vantaggio contro il Paris Saint-Germain fino alle porte del recupero, quando poi sono stati travolti da due azioni, in tre minuti, con i gol di Marquinhos e Choupo-Moting. Decisiva l’uscita di Gomez, dolorante (in campo non è sembrato il miglior Papu), e l’ingresso di Mbappé, che per quanto acciaccato ha dato più profondità alla squadra milionaria e piena di stelle. Per l’Atalanta si chiude un’altra stagione di soddisfazioni, ma per osare ancora di più servono almeno un paio di innesti di qualità.

Sezione: Rassegna Stampa / Data: Gio 13 agosto 2020 alle 09:15
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print