Mauro Bergonzi, ex arbitro, ha parlato  a “1 Football Club”, programma radiofonico condotto da Luca Cerchione in onda su 1 Station Radio. Di seguito, un estratto raccolto dalla redazione di IlSognoNelCuore.com riguardo l'arbitraggio di Juve-Atalanta:  “Marinelli non ha debuttato bene. C’è un rigore non fischiato a favore della Juve, in occasione della trattenuta di Palomino su Milik. Non capisco il motivo per il quale il Var non sia intervenuto. Dal campo bisogna sempre fischiare quell’intervento, è fallo ed ammonizione. A partire da quel momento, l’arbitro è andato in tilt ed ha perso il controllo del match. In occasione del rigore concesso alla Juve, la decisione è stata giusta, ma il direttore di gioco è stato aiutato dal Var. Arbitrare in Serie A è complicato, ma alcune situazioni sono lampanti. Ieri ha dato la sensazione di non essere in controllo della gara, era molto nervoso. Ha sentito tanto la partita, nel calcio e nel mondo arbitrale sono evidenti queste situazioni. Ma chi riesce a fare carriera? Chi naturalmente gestisce bene la gara in modo pacato e tranquillo. Marinelli deve migliorare la gestione dello stress, aspetto fondamentale per la Serie A”.

An Milano 09/09/2013 - incontro tra arbitri, dirigenti, allenatori e capitani della serie A / foto Andrea Ninni/Image Sport
nella foto: Mauro Bergonzi
© foto di Andrea Ninni/Image Sport
Sezione: Serie A / Data: Lun 23 gennaio 2023 alle 21:44
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
vedi letture
Print