Il presidente della Provincia di Bergamo, Gianfranco Gafforelli, il sindaco Giorgio Gori e l'Atalanta hanno deciso di diramare un comunicato stampa per evitare assembramenti in caso di vittoria, ricordando inoltre che c'è ancora il coprifuoco.

"Mercoledì sera l’Atalanta scende in campo a Reggio Emilia per coronare l’ennesima fantastica stagione sportiva: con un turno di anticipo e per il terzo anno consecutivo è già stata centrata la qualificazione alla Champions League. Avremmo voluto goderci ogni vittoria nel Gewiss Stadium, avremmo voluto andare in trasferta a Liverpool, ad Amsterdam, a Madrid, ma un nemico invisibile, quanto devastante, ce lo ha impedito.

Mercoledì sera alcune centinaia di tifosi nerazzurri potranno entrare al Mapei Stadium di Reggio Emilia per assistere alla finale di TIMVISION Cup-Coppa Italia con la Juventus. Tutti gli altri dovranno purtroppo accontentarsi di seguirla in tv. Anche se la campagna vaccinale ha iniziato a correre e alcuni di noi possono sentirsi finalmente più tranquilli, dobbiamo essere ancora molto prudenti e continuare ad evitare comportamenti che in ogni altra circostanza sarebbero stati assolutamente normali, a partire dal riunirci per seguire la partita con gli amici nelle case e nei bar.
Mercoledì sera tifiamo dunque Atalanta con tutta la nostra passione sportiva, ma nel rispetto delle regole e quindi con responsabilità, evitando ogni tipo di assembramento e ricordando che vige ancora il coprifuoco.

L’Atalanta, stagione dopo stagione, continua a riscrivere la sua storia regalando ai propri tifosi emozioni uniche, incredibili, forse impensate fino a qualche stagione fa. Vogliamo ritornare tutti allo stadio per tifare ed applaudire insieme la nostra squadra del cuore: poterlo fare significa aver sconfitto il Covid-19 e forse nessuno più di noi bergamaschi sa quanto sia importante.

Forza Atalanta, siamo sempre insieme a te!"

Sezione: Zingonia / Data: Mar 18 maggio 2021 alle 14:30 / Fonte: atalanta.it
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print