Mattia Caldara è stato intervistato da La Gazzetta dello Sport dove ha commentato il prossimo match contro il Torino. Il difensore bergamasco, in prestito dal Milan, ha focalizzato il lavoro maniacale di Marco Giampaolo, per questo motivo il Torino rimane un  avversario molto pericoloso.

"Che cura nei dettagli tecnici, in particolare nella fase difensiva! E' quasi maniaco della perfezione della linea", ha raccontato Caldara.

L'atalantino ha anche avuto modo di sfidare nelle giovanili il Gallo Belotti, anche se: "Ho un solo ricordo, e vago: Allievi Nazionali, io con l'Atalanta lui con l'Albinoleffe. Non era ancora un centravanti così complicato da seguire, uno che se arriva una palla in mezzo ti può castigare".

Caldata avverte i suoi: "Occhio al Torino visto nel primo tempo con la Fiorentina, squadra corta, che divide il campo quasi in due, tanti giocatori in mezzo e il trequartista difficile da prendere".

Db Milano 24/07/2020 - campionato di calcio serie A / Milan-Atalanta / foto Daniele Buffa/Image Sport
nella foto: Mattia Caldara
Db Milano 24/07/2020 - campionato di calcio serie A / Milan-Atalanta / foto Daniele Buffa/Image Sport nella foto: Mattia Caldara © foto di Daniele Buffa/Image Sport
Sezione: Zingonia / Data: Ven 25 settembre 2020 alle 13:45 / Fonte: torinogranata.it
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print