Il viceministro dell'interno, Matteo Mauri, ha rilasciato un'intervista a La Stampa dove spiega le misure che lo Stato sta prendendo per combattere la criminalità. "Usura e nuove infiltrazioni. Temiamo che le persone in crisi si affidino al welfare mafioso. Ora non c'è più il lavoro in nero gestito dalle cosche e i clan distribuiranno soldi per legare le persone in difficoltà. Faremo di tutto per impedirlo".

Sezione: Altre news / Data: Gio 02 aprile 2020 alle 13:30
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print