Il tecnico dell'Atalanta, Gian Piero Gasperini, ha parlato a SKY dopo la sfida persa per 2-0 contro l'Inter. "Questa è una partita che ci ha costretto di andare fuori giri, non succedeva da parecchie settimane. Abbiamo ritrovato l'intensità giusta".

Siete calati un po' nelle ultime partite.
"È una questione di condizione perché abbiamo giocato tanto, adesso ci sarà un po' di fatica, più che mentale nell'atteggiamento. Forse pensavamo bastasse così, invece la sfida di stasera ci ha fatto capire che le squadre di Champions vanno su ritmi diversi. Devi andare più forte".

Prendete spesso gol a inizio partita...
"Oggi è stato un po' particolare, è uscito questo gol su calcio d'angolo, forse Gosens è stato spinto, ma era una palla facile per Gollini, si è scontrato... Non è un errore particolare. Però è stato importante per come l'Inter ci veniva a pressare, con che decisione giocare, eravamo spesso in ritardo. Quando avevamo i tempi giusti abbiamo fatto cose buone anche noi. Ultimamente è vero che le avevamo interpretate in un modo diverso. Se la squadra è forte devi andare più di loro, altrimenti la differenza tecnica ti uccide".

Quanto vi manca Ilicic?
"Tantissimo, in campo, fuori. Un sacco di abbracci, non ho voglia di entrare nella cosa, lo rispetto senza parlarne".

Sezione: Altre news / Data: Sab 01 agosto 2020 alle 23:38
Autore: Redazione TA
Vedi letture
Print