Resistere alle offerte per i big, una sola cessione importante e gruppo rinforzato. Per Antonio Percassi, presidente dell'Atalanta, il modo di fare mercato e costruire la Dea che verrà non è destinato a cambiare nel prossimo mercato: "Stessa strategia. Quanto al sacrificio di un giocatore, dipenderà da chi ci chiederanno e quanto offriranno, ma ci pensiamo dopo la Champions".

La prossima a Bergamo?
"Sono passato allo stadio anche ieri: sta venendo un bel gioiello, con l’adeguamento della Curva Sud progettato per portare la Champions a casa nostra. Lo considererei l’evento più storico fra tutti quelli storici degli ultimi anni".

Sezione: Altre news / Data: Mar 11 agosto 2020 alle 13:00
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print