La prima occasione è per l’Atalanta, perché Castagne, subentrato a Gosens causa risentimento al flessore, centra bene per Zapata che, di testa, manda alto. Poco dopo Hateboer mette a ferro e fuoco la fascia sinistra e porge la sfera a Ilicic che, dal limite dell’area, manda fuori con il sinistro. Il possesso palla è schiacciante per i nerazzurri che continuano a gestire le operazioni nella trequarti avversaria. Su un recupero di Freuler su Dybala, Gomez prende il pallone e gioca con Zapata: il colombiano entra in area e scarica un destro che Szczesny non può fermare. L’1-0 sveglia Dybala che prova a scaldare i guantoni di Gollini, senza grandi risultati.

I bianconeri non trovano grande spazio in avanti, perché il pressing nerazzurro - oggi con la maglietta verde - è forsennato. Così se Dybala è l’unico che realmente riesce a saltare il diretto avversario, l’Atalanta trova il tempo per costruire azioni e continuare a tambureggiare verso la trequarti avversaria. La differenza in classifica non si vede, se non sbilanciata verso gli uomini di Gasperini. Così l'unico tentativo di Cristiano Ronaldo è un colpo di testa, comunque in posizione di offside.

Sezione: Altre news / Data: Sab 11 luglio 2020 alle 22:34
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print