“Ora l’Inter riverserà tutte le energie sul campionato, lo Scudetto è alla portata dei nerazzurri”. Così a Tuttomercatoweb l’ex allenatore di - tra le altre - Atalanta e Udinese, è intervenuto Stefano Colantuono.

Nerazzurri favoriti?
“L’Inter non gioca le coppe e questo è un vantaggio. C’è il Milan. E presumo che la Juve quest’anno si concentrerà sulla Champions ma rimane in lotta anche per il campionato”.

E la Lazio?
“È in grandissima ripresa, quello attuale mi ricorda il cammino dell’anno scorso prima del lockdown”.

Come finirà stasera?
“La Lazio ha tutto per fare bene. Quella di stasera è una partita aperta a qualsiasi risultato”.

Papu Gomez è protagonista a Siviglia.
“Una volta separatosi dall’Atalanta era ovvio che andasse in una grande squadra. Peccato che non sia ancora in Italia, è un calciatore straordinario”.

Dove lo avrebbe visto bene in Italia?
“Per merito suo e di Gasperini ha avuto un’evoluzione tattica. È un tuttocampista, avrebbe fatto bene ovunque”.

Dzeko e la Roma, prove di avvicinamento. Ma la fascia...
“La situazione è rientrata. È già importante che sia tornato in campo perché sposta gli equilibri. Rientrerà anche la situazione legata alla fascia”.

Due sue ex squadre in C arrancano. Il Bari ha fallito l’obiettivo promozione diretta, il Palermo è in vendita e non regala molte soddisfazioni.
“Il Palermo dovrà trovare un equilibrio stabile, quella piazza merita il grande calcio visto con Zamparini: non può vivacchiare in Serie C. Il Bari purtroppo quest’anno ha avuto un periodo travagliato e ha trovato davanti la Ternana che non molla di un centimetro: per come stanno le cose dovrà puntare il secondo posto in classifica e puntare tutto sui playoff”.

Sezione: Calciomercato / Data: Dom 14 febbraio 2021 alle 00:00 / Fonte: TMW
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print