Durante la partita col Portogallo ha sorpreso tutti. Robin Gosens rimane il pezzo pregiato in casa Atalanta nonostante il percorso interrotto ad Euro 2020, l'esterno tedesco piace praticamente a mezza Europa. Al momento però non sono ancora arrivate offerte interessanti in grado di poter convincere il club nerazzurro. Intanto il giocatore è rientrato dalle vacanze, nelle ultime ore ha effettuato i test fisici in vista della nuova stagione e successivamente si unirà al gruppo. Gian Piero Gasperini riabbraccia dunque il suo pupillo, uno dei giocatori più osservati nell'ultimo periodo. Ma vista l'assenza di proposte concrete, i nerazzurri per il momento possono dormire sonni tranquilli.

NIENTE OFFERTE - Lo stesso Luca Percassi, ad dell'Atalanta, durante la presentazione delle nuove maglie ha ribadito che le cessioni verranno fatte con criterio e senza che queste vadano ad indebolire la rosa. Offerte congrue al valore del singolo giocatore: la dichiarazione riguardava Romero, ma ovviamente comprende tutti i calciatori della rosa bergamasca. Nelle ultime settimane il Barcellona e l'Atletico Madrid hanno provato a sondare il terreno, ma attualmente nessuna squadra ha provato a scippare Gosens ai nerazzurri. In un mercato in cui regna l'incertezza è necessario mantenere la giusta rotta: Robin non si muove da Bergamo, salvo offerte monstre sarà un giocatore atalantino anche per la prossima stagione. Anzi, il Gasp raddoppia sulla corsia sinistra col probabile arrivo di Frabotta. La nuova stagione è appena iniziata, ma l'Atalanta ha già deciso come muoversi, soprattutto sulle fasce.

Sezione: Calciomercato / Data: Gio 22 luglio 2021 alle 09:00
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print