Dopo Leonnart Czyborra (classe '99), l'Atalanta punta ad altri tre giovanissimi. Sutalo e Bellanova sono infatti operazioni che non escludono Maxence Lacroix del Sochaux. Un’occasione - sottolinea La Gazzetta dello Sport - considerando che da quelle parti non navigano nell’oro e magari addirittura spingerà per la cessione: l’Atalanta potrebbe "approfittarne", ma a certe condizioni.

Necessità di vendere - Il budget della società francese (oggi in Ligue-2) è basso - si legge - , non supera i 15 milioni: per questo diventerebbe difficile rinunciare a un’offerta da 4-5 (il "tetto" del club bergamasco per questo tipo di trattative). L’eventuale addio del giocatore permetterebbe di riequilibrare i conti, in parte bonificati dalla vendita di Lucien Agoumé all’Inter. E magari di sbloccare il divieto di operare in entrata imposto dalla Commissione di Controllo della Lega. Così Sochaux e Atalanta trattano, poi il club bergamasco già oggi dovrà definire nei dettagli - ancora da limare - l’accordo col difensore centrale.

Sezione: Calciomercato / Data: Mer 29 Gennaio 2020 alle 19:30
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print