La UEFA studia come ammorbidire le regole del Fair Play Finanziario per affrontare la crisi legata alla pandemia da Coronavirus. Il prossimo 17 luglio, spiega La Gazzetta dello Sport, il Comitato esecutivo deciderà anzitutto su date, location (se si abbandona Istanbul, candidate Lisbona, Monaco e Ginevra) e format della Champions League, ma anche di FPF. Niente riforme strutturali, per le quali Ceferin aspetta l’anno prossimo, ma è probabile che vengano introdotte misure straordinarie per aiutare i club europei a fare i conti con la difficile situazione economica.

Sezione: Rassegna Stampa / Data: Mer 03 giugno 2020 alle 14:00
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print