Un derby così, la Lazio non avrebbe osato neanche sognarlo. I biancocelesti strapazzano la Roma con il risultato di 3-0, che fotografa pienamente l’andamento di una stracittadina senza storia. A inaugurare le danze il gol di Ciro Immobile, poi la doppietta di Luis Alberto: il fatto che il migliore in campo sia Manuel Lazzari (qui le pagelle) testimonia però come e quanto le Aquile di Simone Inzaghi abbiano volato più in alto degli avversari cittadini. Un successo che rilancia le speranze d’alta classifica della squadra di Lotito, la cui stagione è peraltro stata difesa a spada tratta nel post partita dallo stesso Inzaghi, che ha ricordato come la Lazio abbia dovuto fare i conti con la pandemia in maniera decisamente diretta. Non è la serata dei rammarichi, per la squadra biancoceleste, ma quella della festa per aver riempito di questi colori la Città Eterna. Del domani non v’è certezza, ma un successo di queste proporzioni ridimensiona anche le preoccupazioni per una classifica che sembra corta. E Lazio, oltre a togliersi lo sfizio di vincere il primo derby nella storia di Roma giocato di venerdì, può usare questa partita come un trampolino di lancio per quel che sarà. È la storia delle sfide dell’Urbe, diverse da quelle di qualsiasi altra città.

Sezione: Serie A / Data: Sab 16 gennaio 2021 alle 06:00
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print