Con la voce rotta dall’emozione l'ex mister dell'Atalanta Stefano Colantuono, è così intervenuto ai microfoni di Radio Number One per l’iniziativa #SosteniAMOBergamo"Sono molto legato alla terra di Bergamo, è nato lì anche mio figlio, è un po' per me una mia seconda casa". Esordisce Colantuono - "Al di là dei risultati sportivi, importanti, ho vissuto sette anni molto belli, mai sono stato così bene in carriera - aggiunge -. La situazione di Bergamo? Questa situazione è devastante, ho perso peraltro molte persone che conoscevo bene. I bergamaschi sono un grande popolo, ho girato tutta Italia per motivi professionali, ma è un territorio speciale per me e sempre lo sarà" 

LA QUARANTENA - "Come tutti gli altri, per far fronte a questa emergenza, sono a casa. Sto rivedendo qualche partita della mia vecchia Atalanta, tra dvd e spulciavo su internet, successi passati che fanno sempre piacere, nulla a che vedere ovviamente sul ruolino formidabile attuale"

L'ATALANTA - "Sta facendo qualcosa di veramente incredibile, inimmaginabile". 

Sezione: Altre news / Data: Gio 02 aprile 2020 alle 14:45
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print