Ad aprire la giornata a Bergamo ci si augurava fosse solo lo splendido sole che ha accompagnato coi suoi raggi le prime luci in Città. Invece, un amaro e triste ritorno, ridà tristezza al popolo bergamasco. A distanza di pochissimi giorni stamattina a Ponte S. Pietro, Sabato 28 marzo, hanno fatto ritorno i camion dell'Esercito per trasportare nuove salme, vittime del COVID-19, 34 salme dirette per la cremazione a Gemona, in provincia di Udine nel Friuli, perchè i forni crematori di Bergamo ormai saturi. 

Sezione: Altre news / Data: Sab 28 marzo 2020 alle 10:45
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print