Tanta intensità e due gol. Udinese e Atalanta vanno negli spogliatoi sul punteggio di 1-1: Pereyra ha sbloccato il match dopo 23 secondi di gioco, Muriel ha risposto con una grande azione personale in area di rigore. Diverse occasioni da gol da parte di entrambe, ma si va al riposo in parità dopo tre minuti di recupero.

DEA SUBITO SOTTO - Pronti-via, l’Udinese trova subito il gol. Lasagna attira a sé Romero e Palomino, Pereyra scappa via e con un tocco sotto supera Gollini. Bianconeri immediatamente in vantaggio, nerazzurri a rincorrere. La reazione c’è, seppur timida: al 6’ ci prova Maehle con un’azione personale, poi Malinovskyi conclude dai 25 metri ma il pallone viene deviato sul fondo.

GRANDE INTENSITÀ - I padroni di casa aumentano la pressione sui portatori, l'Atalanta soffre. La squadra di Gasperini prova a far girare il pallone, ma tra spazi intasati e forcing degli avversari il classico possesso palla perde la sua efficacia. I bianconeri si rivedono al 34’, sugli sviluppi di un calcio di punizione: Pereyra si coordina e prova la conclusione al volo, conclusione direttamente in curva. Un minuto più tardi ci prova di nuovo Maehle, ma il danese viene fermato da un mezzo miracolo da parte di Musso. A pochi minuti dal termine Gollini perde palla in area e tocca Pereyra, ma il direttore di gara lascia correre malgrado le proteste da parte dei padroni di casa. Al 43' Muriel trova il gol del pareggio: azione personale e slalom in area di rigore, sul rimpallo favorevole il colombiano non si fa pregare: 1-1 alla Dacia Arena, tutto rimandato al secondo tempo.

Segui la diretta testuale di Udinese-Atalanta su TuttoAtalanta.com!

Sezione: Altre news / Data: Mer 20 gennaio 2021 alle 15:55 / Fonte: TMW
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print