La Giustizia argentina ha avviato un'indagine su Leopoldo Luque, medico personale di Diego Armando Maradona, ordinando la perquisizione dell'abitazione e dell'ambulatorio del dottore. Lo scrive La Nacion, citando fonti informate, sottolineando che l'ipotesi è quella di omicidio colposo, con il sospetto che all'ex campione del Napoli, non siano state fornite le cure adeguate, pertanto Luque è il primo indagato.

Secondo le fonti del quotidiano "in virtù delle prove che si stanno accumulando è stata decisa la perquisizione. Se verranno confermate le irregolarità nel ricovero domestico di Maradona, si potrebbe configurare il reato di omicidio colposo". 

Sezione: Altre news / Data: Lun 30 novembre 2020 alle 08:00
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print