In patria lo hanno già paragonato, o quantomeno avvicinato, a Ruud Van Nistelrooy. Uno che di gol se ne intendeva. Sam Lammers è una prima punta centrale classe 1997 e nelle prossime ore diventerà il nuovo colpo a sorpresa dell'Atalanta.

Gran fisico e piedi buoni - Il paragone con Van Nistelrooy non è casuale: Lammers ha infatti sviluppato un grande fisico, è alto 1,89, ma nonostante la stazza è dotato di una discreta tecnica individuale nei piedi. E, particolare di non poco conto, vede benissimo la porta. Con le giovanili del PSV Eindhoven ha segnato 50 gol in un centinaio di partite, viaggiando alla media di una rete ogni due incontri. Anche se la consacrazione definitiva è arrivata nel 2018/2019 col prestito all'Heerenveen: 35 presenze, 19 gol e 5 assist. Numeri che consigliarono ai dirigenti di riportarlo alla base, nella città della Philips, all'inizio dello scorso anno. Ma un po' per un grave infortunio al ginocchio, un po' per lo stop del campionato a causa del Coronavirus, durante tutto l'anno ha raccolto pochissime apparizioni sul campo. L'idea dell'Atalanta, che per il suo cartellino spenderà una cifra di poco inferiore ai 10 milioni di euro, è quella di inserirlo gradualmente in squadra alle spalle di Muriel e soprattutto Zapata. E chissà che, col passare dei mesi, Gasperini non decida di farlo diventare un protagonista assoluto della sua rosa.

Sezione: Calciomercato / Data: Mar 22 settembre 2020 alle 14:00
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print