È la stella dell'Angers, club che ha praticamente già trascinato alla salvezza con largo anticipo. Otto reti e tre assist in stagione, tra Ligue 1 e Coupe de France, ne certificano l'ottimo rendimento e la crescita costante. Dopo quattro anni, Angelo Fulgini potrebbe lasciare i Paesi della Loira e spiccare il volo. Del resto, è un destino che sembrava già scritto dai tempi del Valenciennes, quando su di lui misero gli occhi i più grandi club francesi.

Futuro tra Ligue 1 e Serie A - Giocatore di grande tecnica e versatilità, Fulgini nasce come terzino destro (qualcuno lo definì addirittura il "Dani Alves francese") ma ben presto le sue qualità lo portano a svolgere un ruolo più "centrale". Da mediano prima, poi da mezzala ed esterno di centrocampo, infine da trequartista, dove trova la sua dimensione definitiva. L'Olympique Marsiglia e il Lens lo seguono da tempo, ma anche Rennes e Lille sono sulle sue tracce. In Italia, qualche anno fa, lo seguivano Inter e Milan; adesso, secondo quanto raccolto dalla nostra redazione, ci starebbero pensando Sassuolo, Atalanta ed Hellas Verona. La valutazione non è alta: l'Angers chiede 13-14 milioni per il suo gioiello, un investimento che in tanti potrebbero permettersi.

Sezione: Calciomercato / Data: Ven 16 aprile 2021 alle 15:08 / Fonte: TMW
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print