Il suo nome è in cima alla lista dei potenziali rinforzi per la corsia di sinistra di tantissimi club blasonati in Italia, su Juve e Inter, oltre che in Europa, tra cui in Premier League (Manchester City) e non solo. Nella testa di Robin Gosens rimane il chiodo fisso del campionato tedesco. Gosens, in un'intervista rilasciata all'agenzia tedesca Dpa, il giocatore dell'Atalanta afferma candidamente che non rimarrebbe insensibile ad una chiamata del Borussia Dortmund: "Se mi vedessi in un eventuale passaggio al Dortmund? Se ci fosse davvero un’offerta dal Dortmund e volessero che io giochi sulla fascia sinistra per loro il prossimo anno, ci penserei sicuramente. Penso si tratti di una questione di ambizioni e io sogno di giocare in Bundesliga un giorno".

EUROPEO - “L’Europeo? Spero di esserci, sarebbe la cosa più bella. Penso di essere vicino a questo momento, mentirei se dicessi di non avere voglia". 

SUPERLEGA - "Qualche giorno fa sono stato critico nei confronti dell’idea di una Superlega europea - spiega l'esterno tedesco -. Un paio di organi di stampa italiani hanno contestualizzato male le dichiarazioni e hanno prodotto un titolo fuorviante. Il mio account Instagram è esploso per i messaggi: tutti si chiedevano come potessi dire una cosa del genere, se guadagno così tanti soldi in questo sistema calcistico. Lo trovo incredibile perché non capisco cosa c’entri: sono consapevole di essere in una posizione privilegiata, ma non per questo non mi è consentito dare un mio pensiero su certi argomenti che, tra l’altro, mi riguardano da vicino”.

Sezione: Calciomercato / Data: Mer 28 aprile 2021 alle 23:45
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print