Dopo la fine della stagione, quindi dal 23 maggio in poi, in casa Inter si dovranno iniziare a fare dei ragionamenti riguardanti il bilancio e le possibili cessioni entro il 30 giugno (come successe ai tempi con Icardi) per alleggerire il rosso attuale da 130-140 milioni di euro, spiega il Corriere dello Sport.

Molto dipenderà ovviamente anche dal successo finale in campionato, ma alcuni ragionamenti sono già possibili: Romelu Lukaku, inutile sottolinearlo, è fra gli incedibili ma di fronte a offerte robuste magari l'Inter potrebbe farci qualche pensierino. Manchester City e Barcellona sono interessate e hanno sondato indirettamente il terreno, con la società nerazzurra che valuta il suo cartellino non meno di 120 milioni di euro. Ad oggi non è assolutamente in discussione la permanenza del belga, con o senza Conte, ma di fronte a una proposta di questa entità l'Inter inizierebbe quantomeno a valutare la questione. Anche perché 120 milioni sono poco meno del doppio rispetto a quanto fu pagato due estati fa.

Sezione: Calciomercato / Data: Ven 02 aprile 2021 alle 18:00
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print