Da Giovedì 5 agosto Green pass sì, ma solo ai tavoli e solo nei bar e ristoranti al chiuso. È quanto emerge dalla cabina di regia con il premier Mario Draghi a Palazzo Chigi. Il certificato verde non sarà invece necessario per consumare al bancone, anche se al chiuso. Servirà invece per spettacoli all'aperto, centri termali, piscine, palestre, fiere, stadi, congressi e concorsi. In alternativa servirà un tampone negativo nelle 48 ore precedenti o essere guarito dal COVID nei sei mesi precedenti.

RISTORANTI, PALESTRE E DISCOTECHE - Per andare a pranzo o a cena in un ristorante servirà il green pass solo se si sceglierà di sedersi al tavolo e la consumazione avverrà quindi all'interno del locale. In caso contrario all'aperto, esibire il green pass non sarà necessario

Le discoteche invece restano chiuse, anche ai possessori del green pass

FASCIA GIALLA - Il nuovo decreto rivedrà anche i parametri per il passaggio in fascia gialla (la soglia è stata fissata al 10% per le terapie intensive e al 15% per le ospedalizzazioni) e sancirà la proroga dello stato di emergenza fino al 31 dicembre 2021. Prevista inoltre una quarantena ridotta per chi ha il Green pass.

Sezione: #Covid / Data: Gio 22 luglio 2021 alle 17:35
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print