GELMI, voto 6.5
Si fa trovare pronto nelle due occasioni in cui viene chiamato in causa, in avvio su Vianni e nel finale su Horvath. Inoperoso nella ripresa.

GHISLANDI, voto 7
Capitano, macina chilometri sulla fascia destra con personalità. Da una sua incursione nasce il gol del 2-0, mentre il suo gol del 4-0 è veramente qualcosa di incredibile: serpentina alla Messi, prima di depositare in rete. Ed era il finale di partita. Gol straordinario.

CITTADINI, voto 6
Attento e sicuro, il Torino non gli crea mai problemi.

SCALVINI, voto 6.5
Non dimentichiamoci che è un 2003. Mostra già importanti doti da leader difensivo, bravo e pulito in ogni circostanza. 

GRASSI, voto 6.5
Anche lui fra i più giovani in campo. L'Atalanta gioca meno da quella parte, non si fa vedere moltissimo ma la prestazione è positiva.

GYABUAA, voto 6
Meno al centro del gioco rispetto al solito, fa il suo senza esagerare, ordinaria amministrazione.

PANADA, voto 6.5
Come sempre ogni palla inattiva è sua e non sbaglia un colpo, come per il 3-0 di Italeng. Tutti palloni insidiosi, governa le manovre dei suoi.

SIDIBE, voto 6
Fra i più dinamici in campo, fa tutto bene tranne quando si divora il 3-0 dopo un ottimo - solito - inserimento. Sfiora la rete anche nella ripresa.

KOBACKI, voto 6
Tra i migliori in campo nel primo tempo, cala vistosamente nella ripresa e infatti Brambilla lo toglie. Serve l'assist per l'1-0, bene anche in copertura. 

ITALENG, voto 8
Fisicamente devastante, per certi movimenti ricorda Lukaku. Domina per prestanza fisica, ok, ma è bravo anche tecnicamente nello stretto. Bellissime le giocate dei primi due gol: prima ne manda al bar due con una finta, poi va in mezza rovesciata per il raddoppio. La terza realizzazione è di testa, tanto per completare il repertorio.

VORLICKY, voto 5.5
Offuscato, la sua classe non fuoriesce nei primi 45'. È vero anche che l'Atalanta sfrutta poco la corsia mancina. Brambilla lo toglie proprio all'intervallo. 

Sono entrati:

OLIVERI, voto 6.5
Pimpante e dinamico, dà euforia ad alcune giocate. Utile per legittimare il vantaggio.

SCANAGATTA, voto 6
Buona prestazione, ordinaria. Senza infamia né lode.

ZUCCON, voto 6
Entra a risultato già consolidato, fa il suo. 

Sezione: Il Pagellone / Data: Dom 07 febbraio 2021 alle 14:25
Autore: Red. TuttoAtalanta.com
Vedi letture
Print