La Sampdoria ferma il miglior attacco del campionato e ottiene un altro punticino prezioso più per allungare la striscia positiva e trovare nuove certezze che per la classifica attuale. Secondo (mezzo) passo falso consecutivo invece per l'Atalanta, che oggi non riesce a pungere e finisce al sesto posto in graduatoria.

CLAUDIO RANIERI 6,5 - Partita perfetta tatticamente per la sua Sampdoria, che scende in campo con un 4-4-2 in grado di coprire ogni spazio del rettangolo verde e arginare lo strapotere sulle fasce dell'Atalanta. I nerazzurri non trovano sbocchi nemmeno al centro, dove un ispiratissimo Vieira recupera una gran quantità di palloni. Mister Ranieri ha dato ai suoi una bella registrata difensiva, con soli tre gol subiti in tutte e cinque le sue partite da allenatore blucerchiato. Il prossimo step? Rivitalizzare gli attaccanti, a partire da un Quagliarella che sembra soltanto il lontano cugino del capocannoniere ammirato lo scorso anno. Non è un caso, d'altronde, che la Samp abbia il peggior attacco di tutto il campionato (appena sette reti all'attivo).

Rileggi qui le pagelle della Sampdoria di TA

GIAN PIERO GASPERINI 5,5 - Dà una bella e meritata chance dal 1' a Malinosvkyi, che risponde sì con tanta voglia, ma anche poca concretezza e un rosso ingenuo che lascia l'Atalanta in dieci nel quarto d'ora finale. Muriel là davanti è davvero poco ispirato, l'assenza di Ilicic squalificato pesa come un macigno e neanche la mossa Barrow nella ripresa riesce a portare ai nerazzurri la giocata da tre punti. Si salvi la prova corale di grande sacrificio, ma non può certo bastare un pareggio in casa di una Sampdoria terzultima in classifica e in evidente difficoltà, seppur in leggera fase di ripresa. Nonostante la stanchezza e nonostante il presunto fallo da ultimo uomo di Ferrari su Barrow (solo giallo secondo Irrati), la Dea a Marassi aveva l'obbligo di fare qualcosa in più per riscattare il ko col Cagliari e restare attaccata al treno Champions.

Rileggi qui le pagelle dell'Atalanta di TA

Sezione: Il Pagellone / Data: Dom 10 Novembre 2019 alle 17:47 / Fonte: Andrea Losapio
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print