Per trovare un rendimento peggiore di quello fatto registrare dalla Juventus dopo trentatré giornate bisogna riavvolgere il nastro fino alla stagione 2010-11: allora i punti dei bianconeri erano 52, contro i 66 di oggi. Come rilanciarsi, dunque? Questo l'interrogativo che si pone l'edizione odierna del Corriere dello Sport: il primo fattore per la rinascita - scrive il quotidiano - è ritrovare Ronaldo, a secco in campionato da 347 minuti. L'altro asso nella manica di Pirlo è Paulo Dybala: ai margini per tutta la stagione, la Joya vuole riprendersi la scena, in attesa che venga chiarito il suo futuro. Domani il tecnico bianconero ritroverà anche Chiesa, una delle rivelazioni più piacevoli di questa stagione. E poi ci sono i senatori, come Bonucci, Chiellini e Buffon, che hanno il compito di trainare con la loro leadership un gruppo che si è dimostrato spesso troppo fragile.

Sezione: Le Altre di A / Data: Sab 01 maggio 2021 alle 11:00
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print