Al fischio finale del match contro il Milan, l'attaccante della Lazio Ciro Immobile ha parlato ai microfoni di Sky Sport: "Prima della gara avevo detto che era l'ultima chance per noi. Affrontavamo una squadra molto forte, in salute, che ha fatto un grande campionato e che lotta con noi per un obiettivo importante. Bisognava dare una scossa dopo la sconfitta di Napoli".

Adesso è lotta Champions?
"C'è ancora una speranza. Noi non molliamo. E' ovvio che le dobbiamo vincere tutte e sperare in un passo falso delle altre però siamo lì e ci vogliamo divertire fino alla fine".

Quattro gol nelle ultime tre partite.
"Sono felice anche per l'assist per il primo gol del Tucu. Stiamo giocando bene, ci divertiamo. Alla squadra mancavano i miei gol e a me mancavano i gol per far felici i miei compagni e la gente".

L'intesa con Correa?
"E' da tanto che giochiamo insieme. Ci stiamo completando ancora di più. Ci divertiamo ma lo stesso vale con Milinkovic-Savic e Luis Alberto che sono giocatori che hanno dei tempi fantastici, ti sanno mettere sempre in condizione di fare bene. Sono soddisfatto e orgoglioso".

Il derby con Donnarumma come è andata?
"Gigio è un fenomeno. Pensavo che se fai un pallonetto a lui, devi essere davvero preciso. Io forse lo sono stato fin troppo perchè poi il pallone ha sbattuto sul palo. La parata nel primo tempo, io potevo calciare più forte, ma lui è stato strepitoso".

Sezione: Serie A / Data: Mar 27 aprile 2021 alle 14:30
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print