Di seguito la formazione ideale del 21° turno di Serie A. Vince il premio di migliore della giornata Goran Pandev, che da buon ex infligge una severa lezione al Napoli, affossandolo con una doppietta. Ecco il nostro 4-3-3:

MATTIA PERIN
Genoa-Napoli 2-1
Il portiere del Genoa indossa i panni del supereoe con la “S” sul petto. Si sporca i guantoni dopo appena cinque minuti sulle conclusioni di Zielinski e poi di Lozano. Provvidenziale il suo riflesso sul tiro potente sempre dell’attaccante messicano, vola nella ripresa a salvare su Damme, si deve inchinare solo al gol di Politano.

ROBIN GOSENS
Atalanta-Torino 3-3
È praticamente ovunque, nel primo tempo sulla destra diventa imprendibile. Salva sulla linea, segna come un attaccante. Per poco non chiede i guantoni a Gollini per potersi piazzare anche in porta.

IVAN RADOVANOVIC
Genoa-Napoli 2-1
Prestazione di sostanza da vero e proprio difensore. Si francobolla a Petagna con qualche sbavatura - come in occasione della traversa - ma alla fine tiene alto il muro rossoblu.

GIORGIO CHIELLINI
Juventus-Roma 2-0
In forma smagliante, il miglior acquisto possibile per la Signora. Qualcuno diceva che lui e il viterbese potessero insegnare a Harvard: soprattutto quando giocano in coppia, pochi dubbi.

THEO HERNANDEZ
Milan-Crotone 4-0
Crea praticamente il secondo gol duettando con i compagni di squadra e poi mettendo il turbo, regalando un cioccolatino a Ibrahimovic. Da quel momento la partita è definitivamente chiusa.

HAKAN CALHANOGLU
Milan-Crotone 4-0
Pazzesco impatto sulla partita, a suo modo entra in tre reti servendo due assist e duettando con Théo nell'azione del 2-0. E pensare che non giocava da 26 giorni.

NICOLO BARELLA
Fiorentina-Inter 0-2
Prosegue senza sosta la crescita del centrocampista ex Cagliari. E' anima e cuore del centrocampo nerazzurro, se poi si inventa anche gol del genere...

MIKKEL DAMSGAARD
Benevento-Sampdoria 1-1
È il voto di chi entra e ribalta la partita. Accende la Sampdoria, spegne il Benevento che non riesce assolutamente a capire cosa fare per contenerlo.

GORAN PANDEV
Genoa-Napoli 2-1
Un pallone giocabile in attacco si tramuta in gol se a colpire c’è l’attaccante macedone. Il sempreverde per Ballardini realizza una doppietta da sogno contro la sua ex squadra.

ZLATAN IBRAHIMOVIC
Milan-Crotone 4-0
Dominante come al solito: fa 500 e poi 501 gol in carriera a livello di club. E senza nemmeno sforzarsi troppo.

MUSA BARROW
Parma-Bologna 0-3
Due conclusioni in porta e due gol. Più tanto movimento. Sul finire del match s’inventa una genialata per mandare in porta Orsolini che non viene sfruttata a dovere.

Sezione: Serie A / Data: Lun 08 febbraio 2021 alle 12:30
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print