Una sconfitta che lascia l'amaro in bocca quella del Genoa, battuta dall'Atalanta per 2-1 tra le mura amiche per effetto dei gol di Muriel - al quale aveva risposto la rete di Criscito, sempre su rigore - e Zapata. A fine match non nasconde l'amarezza il tecnico del Grifone, Aurelio Andreazzoli, che era convinto di essere riuscito a conquistare almeno un punto: "Cosa ho detto alla squadra? Niente. Ho accarezzato la testa a tutti, per parlare ci sarà occasione. Ora dobbiamo digerire l'amarezza di un risultato che sembrava ormai portato a casa e invece è andata così. La giocata individuale di Zapata, molto bella, ha risolto tutto, onore a lui, ma sono soddisfatto dell'impegno. Oggi era una giornata nefasta per sviluppare gioco perché c'erano due squadre che volevamo vincere e che non hanno lesinato sforzi; il caldo non ci agevolato, ma questo credo sia un bello spot per il calcio. Rimane il rammarico perché quando manca il risultato rimane l'amarezza" ha dichiarato ai microfoni di Dazn.

Sezione: Altre news / Data: Dom 15 Settembre 2019 alle 14:56
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print