Il tecnico dell'Atalanta Gian Piero Gasperini ha commentato il match di Champions League contro l'Ajax.

Come commenta il match?
"Abbiamo fatto un ottima gara, la prestazione del primo tempo è stata in linea col secondo, ma siamo stati più precisi e meno sfortunati. Ci è mancata un po' di lucidità davanti".

Ora ci si gioca la qualificazione con l'Ajax.
"Credo che sia un girone da giocare, abbiamo fatto solo due partite. Il Midtjylland ha reso la vita difficile al Liverpool, credo che sia un girone tutto da giocare".

È un punto guadagnato o due punti persi?
"Sono due punti persi se guardiamo i 90', ma globalmente i ragazzi hanno fatto un'ottima prestazione".

Zapata?
"Abbiamo davanti delle alternative che possono essere molto valide. Sia Ilicic che il Papu erano in ottime condizioni, ho tardato nelle sostituzioni perché li ho visti che ripartivano forte. È sintomo di grande condizione".

Quali sono i rapporti che sono usciti?
"Per noi è importante confrontarci con queste squadre, la reale consistenza la incontri sul campo. È stata una partita difficile, ma l'abbiamo interpretata con grande coraggio. Faccio fatica a ricordarmi una parata di Sportiello nel secondo tempo, siamo stati bravi a disinnescare un attacco forte come quello dell'Ajax. Ci siamo presentati molte volte in situazioni da gol, ma i ritmi erano eccessivi. In alcune situazioni, se non fossimo stati precipitosi, avremmo potuto trovare la soluzione giusta"

È stata una partita speciale. Ha una dedica speciale?
"Il pubblico manca, è incredibile ciò che stiamo vivendo come risultati. Abbiamo giocato in tanti stadi, ora che possiamo farlo nel nostro impegno non c'è possibilità di vedere il pubblico. Il calcio senza tifosi perde molto, ma sappiamo che ci seguono sempre".

I cambi?
"Aveva energie per finire l'energia. Abbiamo alcuni giocatori molto importanti che possono dare una svolta, in certi momenti possono entrare ed essere pericolosi, come Malinovskyi".

Il rigore?
"Ho visto velocemente, è stato un rigore molto generoso. Forse c'era anche un episodio di un fallo di mano. L'arbitro ha dato rigore, non è un momento fortunato. È stato un episodio dubbio che ci ha complicato le cose in un momento buono".

atalanta.it
Sezione: Altre news / Data: Mer 28 ottobre 2020 alle 20:00
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print