È Christian Eriksen il protagonista del Match Day Programme dell'Inter a due giorni dall'importante sfida di San Siro contro l'Atalanta. Il centrocampista danese parte dai modelli calcisitici che hanno plasmato il suo modo di vedere calcio: "Il mio idolo da bambino è sempre stato Michael Laudrup. In Danimarca tutti vogliono essere come lui, è stato il giocatore danese più forte in assoluto. È stato fonte di ispirazione" racconta l'ex Spurs, che poi svela un retroscena legato ad un ex interista: "Mio papà era un grande fan di Roberto Baggio. Appena ne ha avuto l’occasione, mi ha acquistato una sua maglia. Quindi la prima maglia da calcio che ho avuto è stata proprio quella del Divin Codino".

Tra le tappe più importanti dell'avventura nerazzurra di Eriksen c'è senz'altro la decisiva perla su punizione nella semifinale di Coppa Italia contro il Milan: "Segnare ha sempre un gusto speciale, unico. Farlo nel derby è stato bellissimo, quel calcio di punizione era perfetto per me. È stato un momento eccezionale" ammette il classe '92. 

Sezione: Altre news / Data: Sab 06 marzo 2021 alle 17:30 / Fonte: fcinternews.it
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print