Intervistato dai microfoni di Sky Sport, il presidente dell'Atalanta Antonio Percassi ha parlato del match contro il Liverpool: "E' uno stadio affascinante, strepitoso così come il club e la squadra. Andiamo all'università sperando di fare bella figura".

Dopo il risultato dell'andata c'è timore?
"Certamente. E' una squadra contro cui bisogna stare attenti. Sono fortissimi e il mister credo che troverà delle soluzioni per fare bene".

Una vittoria su cinque in campionato.
"Ieri abbiamo pareggiato una partita dove si poteva vincere. Abbiamo avuto occasioni incredibili nonostante le difficoltà di giocatori che sono tornati dalle Nazionali. Siamo orgogliosi di questo ma ci crea anche problemi".

Manca il solito furore?
"Secondo me quando l'Atalanta può allenarsi la settimana di fila senza altre partite è forte e lo ha dimostrato nelle prime tre gare di campionato. A noi resta come obiettivo principale la permanenza in categoria. Il resto che arriva è straordinario".

Si aspettava di più dai nuovi acquisti?
"Credo che abbiamo preso giocatori importanti che abbiamo visto poco finora. Poi è il mister che decide se farli giocare o meno. Abbiamo allargato la quantità dei giocatori in vista degli impegni delle coppe".

Rinnovo Gasperini?
"Lo abbiamo già fatto a fine campionato. Abbiamo già prolungato".

Fa sorridere il fatto che obiettivo dell'Atalanta sia la salvezza.
"Voglio precisare: è il primo obiettivo. Cominciamo ad arrivare lì, poi vediamo il resto".

Salvi a dicembre?
"Firmerei subito se fosse così".

Quanto dello sport svolto l'ha aiutata nell'imprenditoria?
"Molto utile. Di fatto anche nelle aziende dei usare gli stessi principi che ricalcano quelli mondo del calcio. Io e mio figlio abbiamo giocato nell'Atalanta, abbiamo capito cosa voleva dire il settore giovanile e come ti devi applicare con grande determinazione e correttezza ogni giorno".

Sezione: Altre news / Data: Lun 23 novembre 2020 alle 22:00
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print