Risultato finale: Napoli-Atalanta 2-2

Meret 5 - Il primo errore grave in un avvio di stagione straordinario. Il tiro di Freuler è tutt'altro che impeccabile, ma il pallone gli passa tra le gambe e finisce in rete.

Di Lorenzo 6 - A destra è tutt'altra musica: supporta Callejon nella manovra offensiva e dalle sue parti difficilmente l'Atalanta riesce ad essere pericolosa.

Maksimovic 6 - Sblocca la partita facendosi trovare al posto giusto al momento giusto. Colpevole sulla rete del definitivo 2-2: si muove tardi e permette a Ilicic di trovarsi a tu per tu dinanzi a Meret.

Koulibaly 5 - Ha le sue colpe sul gol di Freuler, perché esce male e si perde il centrocampista svizzero bravo a prenderlo in controtempo e a battere Meret (colpevole a sua volta). Ha le sue colpe sul gol di Ilicic, perché anche in questo caso si muove con i tempi sbagliati.

Luperto 5.5 - Adattato sulla corsia sinistra, fa quello che può ma spesso non basta.

Callejon 7 - Rispetto alle ultime gare attacca di più la profondità e risulta una costante spina nel fianco per l'Atalanta. Suo l'assist per il gol di Maksimovic.

Allan s.v. E' costretto ad abbandonare il terreno di gioco dopo pochi minuti per un infortunio al ginocchio. Dall'11esimo Zielinski 6.5 - Si disimpegna bene in mezzo al campo e vince i duelli individuali con i calciatori dell'Atalanta.

Fabian Ruiz 7 - Sempre nel vivo del gioco ma sale in cattedra soprattutto nella ripresa. Perfetta la sua verticalizzazione per Milik in occasione del momentaneo 2-1.

Insigne 7 - Dopo 12 minuti illumina il San Paolo con una verticalizzazione che mette Callejon a tu per tu dinanzi a Gollini. Parte forte, con guizzi decisivi e risultando sempre nel vivo del gioco, Il gol che sblocca la partita nasce da una sua invenzione e anche nella ripresa è tra i più pericolosi.

Milik 6.5 - Poteva indirizzare la partita col gol del 2-0 al 22esimo ma da due passi colpisce la traversa e, subito dopo, da un passo non riesce a calciare. Si divora qualche gol di troppo, ma al 71esimo realizza la rete del momentaneo 2-1: sul lancio di Fabian è bravo a inserirsi coi tempi giusti e a battere Gollini. Dall'82esimo Llorente s.v.

Lozano 5.5 - Un piccolo passo in avanti rispetto alle ultime apparizioni, è apparso più nel vivo del gioco del Napoli. Ma per un giocatore del suo calibro è ancora troppo poco. Dal 59esimo Mertens 6 - Entra bene in partita, subito nel vivo del gioco.

Sezione: Il Pagellone / Data: Mer 30 Ottobre 2019 alle 21:22
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print