Courtois s.v. - Primo tempo da spettatore non pagante, nella ripresa il copione è praticamente lo stesso. Nessun tiro in porta, gara senza patemi per il numero uno belga. Soltanto nel finale accenna un'uscita, allontana un'eventuale pericolo dalla propria area di rigore.

Vazquez 6,5 - Gioca in un ruolo non suo, dopo il rosso a Freuler gioca costantemente nella metà campo bergamasca. Affonda spesso, Gosens lo limita come può. Si propone sempre, bene anche in difesa.

Varane 6,5 - Chiude sempre la porta, visto l’andamento del match diventa più un centrocampista di impostazione che un difensore centrale. Prima annulla Luis Muriel, poi Josip Ilicic.

Nacho 6 - Nei primi minuti di gioco prende in consegna Zapata, ma perde lo scontro fisico col colombiano. Con l’uscita del numero 91 prova spesso l'accelerazione, quando vede la porta prova anche la conclusione per poter scardinare la difesa orobica.

Mendy 7 - Soprattutto nei primi minuti alza i giri del motore e cerca di creare superiorità sulla fascia sinistra, porta Freuler a compiere un fallo un po’ sciocco, ma che per qualche motivo misterioso porta al rosso dello svizzero. A suo modo incide sul match, poi nel finale si inventa il classico tiro da tre punti.

Modric 6 - Uno dei pochi in casa Real che prova la soluzione personale, anche perché la Dea si mette l’elmetto e non gli concede nulla. Un paio di verticalizzazioni, ma nulla di più.

Casemiro 5,5 - Gioca con leggerezza, dopo 23’ si fa ammonire ingenuamente. In mezzo al campo soffre nonostante l’uomo in più, compie un paio di sbavature evitabili.

Kroos 6 - Detta i tempi, quando serve si abbassa anche e prova a far girare la sfera. Tanta qualità, un paio di conclusioni violente che però termina sul fondo.

Asensio 5,5 - Zidane si affida alle sue qualità offensive, ma risponde presente soltanto ad intermittenza. Si muove bene, nessun dubbio, ma è poco concreto negli ultimi 16 metri. (Dal 76’ Arribas s.v.).

Isco 6 - Si piazza in un ruolo poco adatto alle sue caratteristiche, ma si mette a disposizione della squadra. Come conclusioni non ci siamo, può fare molto meglio. (Dal 76’ Duro s.v.).

Vinicius 5 - Si muove sul fronte d’attacco come tutto il reparto offensivo dei madrileni, ma non incide molto sul match. Nel secondo tempo si divora un gol praticamente fatto, ha poche scuse nonostante la deviazione di Gosens. (Dal 57’ Mariano Diaz 5,5 - Entra malissimo in campo, Romero lo annulla in ogni azione. Pochi movimenti giusti, si fa condizionare dal difensore argentino).

Zinedine Zidane 5,5 - Il suo Real non brilla. Fatica a tenere la squadra in mano, gestisce male i cambi. Non deve vincere sempre con 3 gol di scarto, ma passare all’86’ con un uomo in più è sinonimo di scarsa percezione degli uomini a disposizione. Infortuni a parte poteva fare meglio.

Sezione: Il Pagellone / Data: Mer 24 febbraio 2021 alle 23:03
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print