Al Vigorito finisce 1-3 la sfida salvezza. Sardi subito avanti dopo un solo minuto con Lykogiannis che sfrutta uno schema su palla inattiva. Il Benevento pareggia dopo poco: al 17' errore incredibile di Ceppitelli, ripartenza dei sanniti che vanno in gol con Lapadula. Nel secondo tempo Cagliari avanti al 64' Pavoletti con un perfetto colpo di testa. All'84' rigore prima concesso da Doveri ma poi tolto dopo il review al Var al Benevento. Al 93' i rossoblù chiudono il match con Joao Pedro: azione devastante di Nandez, bravissimo a saltare Barba e a sfornare un assist perfetto per l'attaccante non sbaglia un rigore in movimento.

BENEVENTO-CAGLIARI 1-3
1' Lykogiannis (C), 16' Lapadula (B), 63' Pavoletti (C), 93' Joao Pedro (C)

BENEVENTO (4-3-2-1): Montipò; Depaoli, Glik, Caldirola, Barba; Hetemaj, Schiattarella (66' Viola), Ionita; Insigne (66' Gaich), Caprari (76' Di Serio); Lapadula. All. F. Inzaghi

CAGLIARI (3-4-1-2): Cragno; Ceppitelli, Godin, Carboni (46' Zappa); Nandez, Marin, Deiola, Lykogiannis (76' Asamoah); Nainggolan; João Pedro, Pavoletti. All. Semplici

Ammoniti: Schiattarella, Pavoletti, Deiola, Tello

Sezione: Serie A / Data: Dom 09 maggio 2021 alle 16:55
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print