Roberto Gagliardini, centrocampista dell'Inter, ha parlato a Sky Sport in vista della semifinale di Europa League contro lo Shakhtar Donetsk: "Sarà una partita importante e difficile, stiamo studiando i nostri avversari, sono forti e hanno grande individualità".

Il finale dell'Atalanta deve insegnare qualcosa anche a voi?
"Dispiace, abbiamo visto la partita in hotel. L'Atalanta ha fatto una grande annata ma è vero, dobbiamo stare attenti fino all'ultimo".

Cos'ha di diverso lo Shakhtar rispetto al Bayer?
"Gli ucraini hanno giocatori tecnici e rapidi in attacco, sono molto veloci. Sapremo però come metterli in difficoltà".

Pensate già alla finale?
"Dalla partita contro il Getafe sono tutte finali, visto che si gioca in gara secca. Abbiamo tutte le carte in regola per giocarcela. Questa settimana di riposo ci sta aiutando, riusciremo a recuperare. Ci faremo trovare pronti".

Com'è stato passare dalle difficoltà a essere un titolare dell'Inter? Quanto è stato importante Conte?
"Il mister è importantissimo, lo ringrazio per la fiducia. In tutta la stagione abbiamo avuto tutti momenti no, ho riportato anche alcuni infortuni di troppo. Ora voglio ripagare Conte con le prestazioni in campo. Il mister è un osso duro, vive le partite in maniera intensa".

Sezione: Altre news / Data: Ven 14 agosto 2020 alle 13:00
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print