Roberto Mancini, commissario tecnico dell'Italia, dopo la vittoria in Liechtenstein è intervenuto al microfono di Rai Sport: "Abbiamo fatto fatica all'inizio perché non trovavamo il secondo gol, ma cambiando tanti giocatori poteva anche starci. Ho avuto risposte positive, ma i ragazzi avevano giocato poco insieme e questo era il problema".

Cristante e Di Lorenzo scalano posti verso Euro2020? "Se erano qua è perché ci crediamo. A giugno per forza di numeri qualcuno bravo dovrà restare a casa. Io spero che tutti questi giocatori possano avere altre possibilità, sono bravi. Noi cerchiamo di migliorare di squadra e a giugno vedreno".

Tutto il gruppo la segue. "Mi fa piacere, se i ragazzi partecipano vuol dire che la sentono. Il feeling tra loro è buono".

Sul record di Pozzo: "Mi interessa il record dei due Mondiali e dell'Olimpiade, quello sarebbe molto più importante. Accontentarsi dell'Europeo? Magari".

Sezione: Altre news / Data: Mer 16 Ottobre 2019 alle 00:08
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print