Gennaio si avvicina e dal giorno successivo della fine del mercato, ovvero dal 1 febbraio, i calciatori in scadenza nell'estate 2022 saranno liberi di firmare un contratto da svincolati con una nuova società. Ecco di seguito le occasioni tra gli attaccanti

I 'grandi vecchi' a scadenza, da Ibra a Quagliarella
Superati i quaranta, Zlatan Ibrahimovic potrebbe non fermarsi. L'obiettivo è il Mondiale 2022 ma viste le date invernali, potrebbe proseguire ancora una stagione anche se per il Milan il suo ingaggio pesante è oggetto di riflessione. Tutto fermo tra Sampdoria e Fabio Quagliarella con Massimo Ferrero che vedrà il giocatore anche per parlare di questo oltre che del momento tecnico del club. Tra i 'grandi vecchi' impossibile non mettere pure Goran Pandev: deciderà insieme al nuovo Genoa se continuare o smettere.

Caso Belotti e tante seconde linee
Dries Mertens è in scadenza con il Napoli ma c'è l'opzione per rinnovare un anno dunque è un caso a parte mentre Andrea Belotti è destinato all'addio: l'intenzione è quella di non rinnovare anche se il Torino non vorrebbe cederlo a gennaio a costo di perder soldi pesanti. E poi ci sono occasioni tra le seconde linee, tra chi si libererà sicuramente, Lukasz Teodorczyck dall'Udinese o Federico Santander dal Bologna, e storie ancora tutte da scrivere come Mattia Destro nel nuovo Genoa, Milan Djuric alla Salernitana o Nikola Kalinic all'Hellas Verona.

Sezione: Calciomercato / Data: Mar 07 dicembre 2021 alle 07:15
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
vedi letture
Print